COSMOPROF 2015 – Consigli e Esperienza

Eccomi di ritorno dalla fiera più bella, la fiera che sognavo da anni, ma che per vari motivi ho sempre saltato.

Anche quest’anno la mia presenza in fiera è stata in dubbio fino alla fine, considerando che ho fatto i biglietti per il treno venerdì 20 per sabato 21 🙂

In tutti questi anni sognavo la fiera da casa, immaginandomela e sbirciando le foto delle altre ragazze, condividendo questa meravigliosa esperienza con noi a casa.  E quindi oggi voglio fare lo stesso, rendervi partecipi e soprattutto cercare di darvi più consigli possibili.

Come ho già detto, mi sono sempre informata e letto consigli delle altre ragazze, che alcune volte mi hanno anche un po’ spaventata, facendomi addirittura pensare certe volte “per fortuna non sono andata!”

Oggi infatti vorrei smentire alcune informazioni e soprattutto tranquillizzare molte ragazze che come me erano convinte di trovare il PANICO in fiera!!!

Ma vediamo nel dettaglio tutto…

ARRIVARE IN FIERA

Io sono partita da Roma con Trenitalia e sono arrivata alla stazione di Bologna centrale dopo un paio d’ore, subito fuori la stazione è possibile acquistare i biglietti dell’autobus (compratevi subito anche quelli per il ritorno) , non dimenticatevi di comprarli perché quando si sale sul bus ci sono i controllori a timbrare il biglietto (io li ho trovati al ritorno!)

Il tragitto Stazione/Fiera è di 10/15 minuti, e gli autobus passano in continuazione, proprio perché nel periodo della fiera vengono intensificati.

E potete prendere sia il 32 che il 35

ENTRARE IN FIERA

Il consiglio che tutte danno di acquistare il biglietto su internet è verissimo, non vi è ragione di comprarli li, sia perché costano di più e soprattutto perché c’è coda per acquistarli (io non ho visto una coda assurda come molte dicono, ma comunque una mezzoretta si perde)

Una volta al tornello dell’entrata, basterà passare il codice a barre sotto la macchine e  siete dentro il PAESE DELLE MERAVIGLIE *_*

ORIENTARSI IN FIERA

Sul sito della fiera potete trovare sia la mappa che la lista degli espositori con le relative posizioni in cui si trovano. Una volta familiarizzato con la piantina è davvero semplice trovarli.

Non fate però come me che non avevo studiato nulla e non mi sono fatta una lista del percorso da fare.

La fiera è davvero immensa e il tragitto da un padiglione all’altro può essere molto lungo e soprattutto all’esterno, quindi se piove è davvero fastidioso!

Vi è però un servizio navetta tra un padiglione all’altro, infatti in continuazione passa un trenino che si ferma ad ogni padiglione. Io l’ho scoperto praticamente alla fine della giornata, ma era il momento giusto per prenderlo vista la stanchezza!!

CIBO

Questa è una delle cose che più mi aveva spaventato sentendo le esperienze delle altre ragazze, e quindi mi sono portata il panino da casa. Non che mi sia pentita eh, ma devo assolutamente smentire il fatto che il cibo è di scarsa qualità, io ho visto girare bei pezzettoni di pizza molto invitanti, e poi devo smentire le file per il cibo, io non le ho viste, anzi… i punti ristoro sono tantissimi e in ogni punto della fiera.

Io ho comunque mangiato il mio bel panino casalingo a pranzo, ma a metà mattinata mi sono comprata un bel cornetto al bar all’interno, e devo dire che era squisito e fresco, e i prezzi non sono nemmeno alti.

Quindi se non avete tempo per farli o vi dimenticate, non è una tragedia, di fame non si muore!!!

TROLLEY SI O TROLLEY NO

Fino alla mattina della partenza ero indecisa, lo avevo preparato per portarlo con me, ma temevo di essere esagerata e fuori luogo. Alla fine ho comunque deciso di portarlo spalleggiata anche dalla mia amica che lo portava, cosi almeno non mi sarei sentita sola!! 🙂

Dopo l’esperienza posso solo dire, SI… TROLLEY ASSOLUTAMENTE CON VOI!!!

Non ho avuto nulla in mano o sulle spalle a darmi fastidio o a pesare, fatto sta che alla fine della giornata il mio trolley era pieno, e sicuro se avessi dovuto portare tutto a mano sarebbe stato molto scomodo e fastidioso!!

QUESTIONE TRUCCHERIA (MAKE UP FOREVER)

Vorrei soffermarmi su questo stand, in quanto il più chiacchierato sul web soprattutto per la sua questione FILA per entrare.

Io non volevo comprare nulla lì e infatti l’ho evitato tutto il giorno, soprattutto perché ero convinta di dover fare almeno 1 ora di fila per entrare (questo è quello che tutte dicono), ma alla fine della fiera una volta che ero sul trenino (vedi sopra) per tornare all’entrata e andare in stazione, questo si ferma davanti al padiglione della Truccheria, incuriosite io e la mia amica siamo scese (nonostante le gambe non ce la facessero più a camminare e soprattutto nonostante stessimo per perdere il treno ahahaha)

Una volta arrivate allo stand ci siamo accorte che c’erano solo 4 persone che dovevano entrare, questo ci ha convinte a fare quella PICCOLISSIMA FILA per sbirciare un po’ all’interno.

Dopo nemmeno 10 minuti di fila eravamo dentro, e prese dallo stupore e dalla felicità ci è scappato anche qualche acquisto non previsto 😛

Saremmo state fortunate? Non lo so ma io quella fila kilometrica di cui tutte parlano non l’ho vista e non l’ho vissuta!!

FOLLA TRA I PADIGLIONI

Anche questo lo devo smentire, avevo sentito dire di gomitate, di gente che non riesce a camminare tra gli stand a causa della folla di gente. Ma stiamo parlando tutte della stessa fiera?? Si la gente è tanta, ma tanti sono anche i padiglioni, quindi siamo tutti equamente distribuiti nelle varie zone della fiera, fatto sta che io ho passeggiato tranquillamente in ogni padiglione, è ovvio che in alcuni c’è più gente, ma nulla di inaffrontabile 🙂

Vorrei precisare però che io sono stata in fiera di sabato, quindi non so se la questione fila negli stand e nei punti ristoro non ci sia stata perché un giorno più tranquillo rispetto alla domenica e il lunedi (che io non ho mai vissuto), ma avevo voglia di condividere con voi queste mie impressioni, magari per consigliarvi di andare proprio il sabato!!!

E voi? ci siete state? la sognate proprio come facevo io?

Io me ne sono follemente innamorata, è fantastica, e se avrò la possibilità il prossimo anno ci riandrò.

E al più presto vi racconterò e vi farò vedere tutti i miei acquisti *_*

Annunci

14 thoughts on “COSMOPROF 2015 – Consigli e Esperienza

  1. Che bello *.* Io al Cosmoprof non sono mai andata, però so bene che questo tipo di fiere sono davvero il Paese delle Meraviglie come dici tu 🙂

  2. Bellissima esperienza senz’altro, anche a me sarebbe piaciuto partecipare ma sono lontana e non ho potuto, speriamo l’anno prossimo di farcela! Complimenti molto bello ed interessante tutto quello che racconti, grazie!

  3. ciaooo complimenti per la tua bellissima esperienza al cosmoprof 2015, sono sicura che ne sei rimasta davvero molto contenta.
    Ti auguro una Buona Giornata
    Baci Ila

  4. questa guida sul Cosmoprof me la salvo tra le pagine preferite perchè da tante ottime indicazioni e visto che il prossimo anno di certo non me lo lascero’ sfuggire mi sarà utile!

  5. Wow dev’essere una bella esperienza, vorrei essere anche io lì con te…mi hai fatto sognare di esserci :))))))) grazie!!

  6. Pingback: COSMOPROF 2015 – Acquisti e Campioncini | martinabeauty

  7. Io purtroppo non ho mai occasione di andare al Cosmoprof, anche per questioni logistiche. Ottima la tua guida di “sopravvivenza” 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...